Villaggio Taunus, la storia

Il villaggio turistico Taunus di Numana fu costruito dal tedesco Hans Walter Neumann (1940-2014) che si innamorò della Riviera del Conero negli anni ’50, decidendo di stabilirsi per sempre nelle Marche. Il Taunus – che è anche il nome di una collina teutonica vicina a Marburgo, la città dove era cresciuto Neumann – è unico rispetto ai classici villaggi vacanze perché, a differenza degli altri, è staccato dal mare su una collina disposta ad anfiteatro naturale con vista panoramica.
Una mini città-giardino o new town vicina a due piccoli centri storici (Numana e Sirolo) però con un’architettura caratterizzata da intonaco a buccia d’arancia e tegole rosse che rispondeva all’idea nordeuropea di Mediterraneo ovvero un candido melange di elementi capresi, greci, liguri, magrebini, provenzali, pugliesi.
Immerso nel verde il villaggio Taunus è oggi un complesso non recintato di ville e appartamenti sviluppato sul versante di una collina, così esteso da essere ormai considerato come una frazione di Numana.
Con le sue caratteristiche case bianche, in stile mediterraneo, sono il tratto distintivo di questa zona unica in tutta la Riviera del Conero. Ogni appartamento del Villaggio è stato progettato cercando di dare risalto agli spazi esterni e alla natura, gli appartamenti al piano terra sono dotati di giardino e ampio porticato mentre le abitazioni al primo e ultimo piano di terrazzo o balcone.
L’intero villaggio è disposto ad anfiteatro sulla collina, perfettamente inserito nell’ambiente della macchia mediterranea del Conero. La vista è sulle incantevoli spiagge di Numana, premiate con la Bandiera Blu, il riconoscimento di qualità per la bellezza, da oltre 20 anni.
Per la tua vacanza nel Villaggio Taunus, Taunus Vacanze offre diverse proposte di affitti adatti a qualsiasi esigenza.

TAUNUS VACANZE